top of page

IL PORTALE D-FLIGHT: REGISTRAZIONE E QR CODE


Il portale D-flight Registrazione e QR code

Come si procede alla registrazione di un aeromobile a pilotaggio remoto (UAV) in Italia?

Come posso registrarmi come Operatore UAS e volare legalmente con un drone?


Esiste una piattaforma online italiana di riferimento, per il settore droni, denominata D-flight.

 

D-flight S.p.A. è una società del Gruppo ENAV, tra le varie attività sviluppa ed eroga servizi per la gestione del traffico aereo di aeromobili a pilotaggio remoto “unmanned aerial vehicles” (UAV).

ENAV, attraverso D-Flight, mira a far coesistere il traffico aereo tradizionale con le esigenze della nuova tipologia di traffico, garantendo i massimi livelli di sicurezza.

D-flight mette a disposizione dell’utente registrato, diversi servizi rivolti all’impiego sicuro degli UAV, attraverso la pagina web ufficiale "d-flight.it".

A seguire alcuni esempi:

  • Servizio di Geo-consapevolezza

Corrisponde ad una Rappresentazione geo-referenziata delle “Regole dell’Aria”, valide in Italia basate sulle Normative rilasciate da Enac.

 

  • Drone Operation Plan (DOP)

Visualizza l’area della propria operazione di volo e ne verifica la compatibilità con altre operazioni svolte nella stessa area da altri Operatori.

 

  • Registrazione Operatore UAS

Attraverso la compilazione di un format preimpostato, permette di registrarsi come Operatore Uas come persona fisica o come azienda/ente pubblico ecc..

 

  • Dichiarazione

Rende possibile l’ottenimento di Dichiarazioni eventualmente necessarie, per gli Operatori che svolgono attività in Categoria Specific.

 

  • QR-Code Operatore UAS

Corrisponde ad un codice rilasciato all’Operatore, necessario per l’identificazione univoca con codice alfanumerico. Tale QR-Code viene applicato sulla flotta Uav a disposizione.

 

  • Identificazione

Servizio disponibile per privati, autorità, enti ecc. che vogliono ottenere informazioni e veridicità sui dati inerenti ad un drone, al suo Operatore e al suo proprietario.


Su D-flight è disponibile una mappa tematica di sintesi per lo spazio aereo al di sotto dei 120 metri, con la visualizzazione di mappe per l’identificazione delle zone di accessibilità.

Il servizio offre diverse tipologie di mappe che aiutano l’utente nell’ottimizzare la consultazione.

Tra i vari elementi cartografici è possibile controllare:

  • Zone Pericolose D (dangerous area)

  • Zone Proibite P (prohibited area)

  • Zone Regolamentate R (restricted area)

  • ATZ (aerodrome traffic zone)

  • CTR (control traffic region)

  • Lancio paracadutisti

  • Campi Aeroclub

  • Zone di volo acrobatico

  • E molto altro…

Per quanto riguarda il QR-Code, è un codice identificativo univoco, che rappresenta l’associazione tra il numero di registrazione dell’Operatore ed una targa assegnata al nostro UAS.

Per ottenere ed attivare il QR-Code, è necessario essere registrati come Operatore sul portale D-flight e verificare eventuali tariffe corrispondenti.

 

In merito ai costi e tariffe, sul portale D-flight, esiste una tabella riassuntiva, da consultare sempre per eventuali aggiornamenti e modifiche. Possibile suddividerla informalmente nel seguente modo:

  • Accreditamento

Offre servizi minimi ed è gratuito

 

  • Abbonamento Base

Permette la registrazione dell’Operatore con il suo QR-Code Univoco, attivazione di altri QR-Code per flotta numerosa, consultazione mappe...

 

  • Abbonamento Pro

Oltre ai servizi offerti nella versione Base, offre la possibilità di richiesta di dichiarazione agli scenari standard in categoria specific, autorizzazioni, pubblicazione nella lista Operatori...



Un solo post non può essere sicuramente né completo, né esaustivo.

Precisiamo che questo articolo può essere utile per conoscere il settore UAS.

Ricordiamo che è sempre necessario consultare le fonti ufficiali, reperibili per esempio, sul portale online di ENAC, EASA, D-flight. In questo caso la pagina web ufficiale è "d-flight.it".


Se fosse necessario approfondire le conoscenze richieste, con personale UAV certificato, è possibile acquistare ore di formazione al seguente link:


Altri argomenti correlati:


Auguriamo come sempre, una buona giornata a tutti voi.


Autore: P.I. Donnoli Donatello

In principio una passione, diventata nel tempo, un lavoro a tempo pieno; Una professione legata alla propria azienda, specializzata nel settore dei droni; Svolgere consulenza e se necessario redigere documenti come i manuali delle operazioni UAS; Occuparsi della formazione specifica, nel settore droni, per Enti Pubblici, Privati e Aziende; Pilota UAV certificato ENAC con attività di pilotaggio remoto per operazioni Specific; Presente nella banca dati degli Operatori UAS certificati ENAC, per operazioni a medio rischio, con moltissime ore di volo e missioni svolte, in continuo aggiornamento; Flight Instructor ed attualmente Trainer UAV, per attività VLOS e BVLOS; Una rete di collaborazioni consolidate nel tempo; Un business innovativo, integrato nel settore dei droni, come opportunità, per le aziende e per professionisti.


bottom of page